Benvenuto a chi si ferma a curiosare nell'Armadietto di Pollicina! Qui troverete bambole, giocattoli, miniature in scala 1:12 e altre piccole cose tutte fatte a mano.
Welcome! Here you can find dolls, toys, dolls house miniatures and other handmade little things.


sabato 7 dicembre 2013

Bottoni ...con tutto il cuore

Oggi vi racconto una storia natalizia, iniziata tanti anni fa in Sudafrica quando una bionda signor, Jennifer, iniziò a preprare dei bottoni di argilla lavorando sul tavolo della cucina. Li disegnava ispirandosi alla natura e alle tradizioni del paese in cui viveva. I suoi bottoni ebbero successo e il lavoro aumentò.

Allora Jennifer pensò di coinvolgere nella sua attività alcune donne della comunità locale. Non avevano mai tenuto in mano un pennello, ma impararono presto e divennero abili artigiane. Oggi nel business di Jennifer lavorano 45 donne della comunità locale, tutte orgogliose del loro lavoro e della loro equa retribuzione.

In Sudafrica si svolge l’intero processo produttivo dei bottoni: dalla provenienza delle materie prime alla presentazione del prodotto finito.

Ogni bottone, una volta fatto, viene asciugato all’esterno, al calore del sole sudafricano, quindi cotto fino a diventare porcellana e dipinto a mano. I colori vengono fissati ad alta temperatura durante le 24 ore di cottura in modo da garantire la loro resistenza e durevolezza.
Come vedete, per abbellire i cuori delle immagini qui sopra ho usato proprio alcuni di questi bottoni, che in Italia vengono commercializzati con il marchio Buttonmad. Per ammirarne la varietà vi consiglio di fare un giro sul sito o di andare sulla pagina facebook.
I cuori sono molto semplici, fatti con materiale di recupero e si possono realizzare anche con l'aiuto dei bimbi.
Per il primo basta un sacchetto del pane, un po' di pizzo e un bottone cristallo di neve
Per il secondo: un pezzo di fil di ferro sagomato a cuore e rivestito di stoffa, insieme ad un cuoricino della stessa stoffa e ad un bottone pettirosso
Infine per il cuore vedo-non-vedo una pagina di un vecchio libro cucita insieme alla carta forno e riempita di stelline dorate. Il tutto vivacizzato da un altro bottone pettirosso
Che dite, vi ho incuriosito un po'? Se non li conoscete già, spero che diventerete anche voi fan di questi bottoni, che hanno un cuore e tanta personalità!!


4 commenti:

Plushpussycat ha detto...

Great information. Thank you for sharing about these buttons and their background. xo Jennifer

Fatamadrina ha detto...

Che dire...non c'è una sola cosa di questo post che non mi vada a genio: amo i bottoni, adoro l'hand made,nonostante sia spudoratamente 1 animo nordico so cosa vuol dire il mal d'africa, una volta che visiti questo magico paese poi senti l'esigenza di farvi ritorno...strana alchimia data dal posto credo...fascino?Invito chiunque a provare questa stranamente magnifica sensazione di richiamo...Poi adoro le donne che insieme ad altre donne costruiscono piccoli grandi imperi e adoro i tuoi lavori cara Marita...questi cuori sono dolcissimi ed il mio preferito è sicuramente quello con le stelline in trasparenza, da copiare assolutamente!
Un bacione
Annalisa

gloria. ha detto...

sai che mi piacciono tanto....un po come quelle che facevamo io e mia figlia....quando era più picco.a...glo

Nellina Maricchiolo ha detto...

molto bella la storia di questi bottoni, grazie per averci fatto conoscere questa realtà.Nellina